Il volume è dedicato alle carte del restauro e soprattutto alla possibilità di misurare l’opportunità e la necessità dell’integrazione o dell’aggiornamento delle stesse. Le carte attuali, di cui ci avvaliamo, sono ancora valide, garantiscono ancora il fine per il quale sono state pensate e scritte e soprattutto forniscono risposte esaurienti all’azione di conservazione attraverso il restauro? In questo volume e in quello successivo si è cercato di dare una risposta a queste domande. Come tutti gli altri volumi della stessa serie questo ha il pregio di rimanere attuale anche a distanza di anni dalla sua pubblicazione.

Indice
Notizie ANIASPER
Interventi di apertura: Francesco Sisinni: Saluto del Ministero per i Beni Culturali • Maria Giuseppina Gimma: "Indirizzo di saluto e apertura del Convegno"

Presiede:
Roberto Mercuri Maria Giuseppina Gimma

Sessione I - La nuova concezione di Bene Culturale

Marisa Forlani Conti: "La nuova concezione del bene culturale in rapporto ai mezzi di tutela" • Claudio Strinati: "Il bene e la cosa" • Alberto Spigaroli : "Iniziative del Comitato di Settore per i Beni Ambientali e Architettonici del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali"
Sessione II - Strumenti e obbligatorietà delle prescrizioni
Michele Cordaro: "Norme per la conservazione e restauro - Il problema della obbligatorietà" • Mirella Marini Calvani: "Archeologia e cultura del restauro" • Ruggero Martines: "La necessità di un capitolato" • Alessandra Melucco Vaccaro: "Carta del restauro dei beni archeologici: contenuti e strumenti"
Sessione III - Le esperienze conflittuali o confermative degli attuali indirizzi
Germana Aprato: "Carte del restauro e realtà operativa" • Romeo Ballardini: "Il restauro delle mura di Cittadella" • Guglielmo Monti: "I restauri del Castello di Andraz, di Palazzo Zucco e del Castello di Mirano" • Gaetano Miarelli Mariani : "La Carta del Restauro italiana (1972): qualche possibile modesta modifica e integrazione"
Sessione IV
Tavola rotonda sul tema del convegno
Se e come aggiornare le carte del restauro
Presiede: Giovanna Carbonara
Amedeo Bellini Pio Baldi Paolo Rocchi Paolo Fancelli Ruggero Boschi Antonino Terranova

Dibattito Mirella Marini Calvani Carlo Ivan Serino Amedeo Bellini Giuseppe Basile Romeo Ballardini Francesco Sisinni Maria Giuseppina Gimma